Marketing Alternativo


Virtual Product Placement

orami il product placemente nei film è diventato caso di dominio pubblico anche in Italia (vedi caos calmo), ed il passo verso mondi sempre meno reali è davvero breve.

I VideoGioghi:

Questo è ad esempio il caso di H&M e, successivamente, IKEA in Sim2, il videogioco-realtà che ha invaso le case e le game console di milioni di persone nel mondo.

Circa un anno fa la compagnia svedese Electronic Arts (mamma di Sims2) aveva concluso una partnership con H&M per mettere a disposizione dei giocatori un abbigliamento firmato H&M. I capi firmati per avatar erano stati circa 1 milione.

Poi è stato il momento di Ford….2,7 milioni di avatar Sims possiedono una Mustang.

L’ultimo upgrade possibile (disponibile da giugno) su SIM2 sarà l’acquisto dell’ Ikea Home Stuff pack per SOLI 20 dollari.

Prospettive interessanti per i produttori di giochi, ma anche per gli advertiser. H&M oltre a “vendere” capi d’abbigliamento virtuali ha potuto comunicare e gestire al meglio un concorso per giovani stilisti.

Chissà che non sia anche questa una delle scintille per il CROWDSOURCING!


Lascia un commento so far
Lascia un commento



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: