Marketing Alternativo


Pubblicita’ tradizionale vs pubblicita’ on line
novembre 23, 2006, 11:37 am
Filed under: NEWS

I media tradizionali non si limitano a classi esclusive di prodotti, lasciando intendere quindi che esista un ambito ‘generico’ che le persone danno per scontato. Mentre i consumatori potrebbero non ritenere che la pubblicità convenzionale possa influenzare i loro acquisti, in realtà la pubblicità crea consapevolezza del marchio e ne definisce il posizionamento. La pubblicità tradizionale continuerà a giocare un ruolo determinante nelle strategie di marketing, ma senza dubbio i consumatori saranno “bersagliati su tutti i fronti”, e internet ricoprirà un ruolo fondamentale in tutte le strategie multimediali. Allo stesso tempo assisteremo ad uno spostamento graduale del budget stanziato per la TV e i giornali a favore della pubblicità online, dove i consumatori effettueranno ricerche per determinati tipi di prodotto.

E’ la conclusione di Stefano Galli, Direttore Marketing ACNielsen Italia, dopo i risultati di una recente ricerca online condotta in 41 Paesi in tutto il mondo, sui fattori di influenza della decisione finale d’acquisto di diversi prodotti.

In breve i risultati dell’indagine:
‘Ricerca su Internet’ è stata l’elemento che più ha influenzato la loro decisione, in modo particolare nell’acquisto di pacchetti vacanze (54%), lettori MP3 (42%), telefoni cellulari (39%) e finanziamenti (29%).

‘Marchio/Reputazione’ è stata la risposta preferenziale per circa la metà del popolo di Internet per l’acquisto di automobili (46%), mentre ‘guardare le vetrine’ è la scelta privilegiata in materia di moda (47%) e gioielleria/orologeria (42%).

Insomma campagne di comunicazione integrate che contemplino mezzi tradizionali (per consolidare la reputazione) e mezzi non convenzionali (per info-commerce e coinvolgimento interattivo del consumatore) sembrano essere la soluzione migliore per le strategie di comunicazione.
Si continuera’ ad investire maggiormente sulla pubblicità on line a discapito dei media tradizionali.

Personalmente non trovo niente di nuovo, ma soprattutto di innovativo. I consumatori saranno bersagliati su tutti i fronti si legge sulla ricerca ACNIELSEN e anche questo, a parte la perplessita che fa sorgere, non mi sembra molto innovativo e forse neanche di successo.

LINK PER APPROFONDIMENTI:
i risultati della ricerca


Lascia un commento so far
Lascia un commento



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: